Ricomincio da tre (Massimo Troisi)

Cover-Copertina-Ricomincio-da-tre

Ricomincio da tre è un film del 1981 diretto da Massimo Troisi. Il film ebbe un grande successo di pubblico e critica, ottenendo incassi record e vincendo due David di Donatello (miglior film e miglior attore), quattro Nastri d’argento ed altri riconoscimenti.

Chist’ è americano, è abituato malamente,
se piglia tutt’ ‘e cose. (Gaetano)

Massimo Troisi

Marta-Quando-ce-lamore-ce-tutto-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Marta: Quando c’è l’amore c’è tutto.
  • Gaetano: No, chella è ‘a salute!
Ricomincio da tre

Gaetano-Io-dimane-parto-Cioe-dimane-me-ne-vaco-a-Firenze-adduaddu-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Gaetano: Io dimane parto. Cioè dimane me ne vaco a Firenze, addu…addu zia Antonia…
  • Lello: E ‘n’ata vota Firenze, e ‘n’ata vota zia Antonia, e poi nun parte maje.
  • Gaetano: Cioè, se ti sto dicendo che parto, parto… e po’ me ne vaco, Rafe’, nun ‘nce ‘a faccio cchiù! Cioè, chello che è stato è stato, basta! Ricomincio da tre!
  • Lello: Da zero!
  • Gaetano: Eh?
  • Lello: Da zero! Ricominci da zero!
  • Gaetano: Nossignore, ricomincio da… cioè, tre cose me so’ riuscite dint’ ‘a vita, pecché aggia perdere pure chelle? Che aggia ricomincia’ da zero?! Da tre!… Me ne vaco, nun ‘nce ‘a faccio cchiù…
Ricomincio da tre

Padre-di-Gaetano-Ah-Pascali-ajeressera-tha-telefonato-na-guagliona-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Padre di Gaetano: Ah Pascali’, ajeressera t’ha telefonato ‘na guagliona.
  • Fratello di Gaetano: E chi era?
  • Padre di Gaetano: Non ho capito, ‘o nomme me l’ha detto pure due o tre volte ma … non ho capito.
  • Fratello di Gaetano: E nun’ ‘o putive scrivere?
  • Gaetano: Ma si t’ha ditto che nunn’ ha capito che doveva scrivere!? “NON HO CAPITO”?!
Ricomincio da tre

Robertino-Ma-mammina-dice-che-io-ho-i-complessi-nella-testa-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Robertino: Ma mammina dice che io ho i complessi nella testa.
  • Gaetano: E foss’ ‘o Ddio! Quali complessi! Tu tieni l’orchestra intera ‘ncapa, Robbe’.
Ricomincio da tre

Gaetano-Ma-vafanculo-tu-e-mammina-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Robertino: “Ma mammina…”.
  • Gaetano: “Mammina ti manda al manicomio, ti fa chiudere dentro al manicomio…”.
  • Robertino: “Ma mammina dice che ho i complessi nella testa.”
  • Gaetano : “Fosse ‘o Dio, quali complessi! Tu tiene l’orchestra intera in capa, Robè tu ti devi salvare.”
  • Robertino: “Mammina!”
  • Gaetano: “Robè..!”
  • Robertino: “Mammina! Mammina!”.
  • Gaetano. “Io lo faccio per te, che me ne importa, vai al manicomio, non ci vai, non me passa nemmeno per la capa!”.
  • Robertino: “Mammina!”.
  • Gaetano: “Ma vafanculo tu e mammina!!!”
Ricomincio da tre

Signora-Ida-Chi-e-il-padre-della-fretta-chi-genera-la-fretta-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Signora Ida: “Chi è il padre della fretta, chi genera la fretta?”.
  • Robertino: “Il demonio!”.
  • Signora Ida: “Si, il demonio. La rovina dei giovani è cominciata con…?”.
  • Robertino: “I capelloni!”.
  • Signora Ida: “Si, i capelloni, e…?”.
  • Robertino: “La minigonna!”.
  • Signora Ida: “Si la minigonna, e…?”.
  • Massimo Troisi: “Il grammofono!”.
  • Signora Ida: Il grammofono no.
  • Gaetano: Un poco pure il grammofono.
Ricomincio da tre

Unamica-gli-domanda-Se-ti-torturassero-come-quello-del-film-tu-avresti-Ricomincio-da-tre-Massimo-Troisi

  • Un’amica gli domanda: “Se ti torturassero come quello del film, tu avresti parlato?”
  • Gaetano: “Per carità! A me non c’è bisogno di torturarmi. A me basta che dicevano – Guarda che se non parli, forse, ti torturiamo- Immediatamente parlavo, scrivevo, e se non capivano facevo un disegno!”
Ricomincio da tre